La politica estera e di difesa del governo Renzi

In seguito alla vittoria del “no” al referendum costituzionale, il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, si è dimesso. Data l’incertezza del contesto politico attuale si moltiplicano analisi e commenti relativi al futuro esecutivo, alla riforma della legge elettorale e allo scenario che porterà il paese alle (ennesime) elezioni.

Oltre a cercare di capire cosa succederà nelle prossime settimane, riteniamo importante comprendere cosa sia successo in questi anni in materia di politica estera e di difesa. Per questo motivo segnaliamo volentieri (come già fatto qui) il workshop organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Genova sulla politica estera e di difesa nei (quasi) tre anni di governo Renzi.

Qui trovate tutte le informazioni relative al workshop, organizzato nell’ambito del ciclo di Seminari 2016-17 “Guerra, Pace e Sicurezza alle Porte del Mediterraneo”, legato al corso “Guerre, Conflitti e Costruzione della Pace” (qui e qui le info sul corso)

Al workshop interverranno

Interverranno:

On. Lia Quartapelle Commissione Esteri e Affari Comunitari, Camera dei Deputati (Capogruppo PD) e Research Associate presso l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale – ISPI

Pietro Batacchi Direttore della Rivista Italiana Difesa (RID)

Andrea Locatelli Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

Fabrizio Coticchia DISPO, Università di Genova (qui trovate una sua breve analisi dei fattori di continuità e discontinuità della politica di difesa del governo Renzi)

Modera Giampiero Cama DISPO, Università di Genova

Ci vediamo a Genova…

Schermata 2016-12-10 alle 21.50.02

Share Button

NATO, UE, politica estera e di difesa italiana. Due seminari…

Segnaliamo volentieri due interessanti seminari relativi al processo di evoluzione della politica estera e di difesa italiana nello scenario redazionale, caratterizzato dalla profonda trasformazione di NATO e Unione Europea. Entrambi gli eventi si terranno alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Genova.

Il primo seminario si svolgerà il prossimo Lunedì 21 Novembre 2016 (14-16 Aula 3 Albergo dei Poveri) e si intitola: “L’evoluzione della Sicurezza Europea tra NATO e Unione Europea“. Il seminario prevede l’intervento del dott. Alessandro Marrone (IAI), il quale illustrerà agli studenti anche le possibilità di stage all’Istituto e il Programma Sicurezza&Difesa.

L’incontro si svolge all’interno del corso di Scienza Politica del Prof. Giampiero Cama. Modererà l’incontro il dott.Fabrizio Coticchia (Università di Genova).

Il secondo workshop si intitola: “L’Evoluzione della Politica Estera e di Difesa Italianae si svolgerà il prossimo Venerdì 16 Dicembre 2016 (14-16. Aula 16, DISPO, Albergo dei Poveri). Interverranno:

On. Lia Quartapelle Commissione Esteri e Affari Comunitari, Camera dei Deputati (Capogruppo PD) e Research Associate presso l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale – ISPI

Pietro Batacchi Direttore della Rivista Italiana Difesa (RID)

Andrea Locatelli Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

Fabrizio Coticchia DISPO, Università di Genova

Modera Giampiero Cama DISPO, Università di Genova

Il workshop ha l’obiettivo di illustrare l’attuale processo di evoluzione della politica estera e difesa italiana. La crescente instabilità regionale e globale ha sollevato una rinnovata attenzione sui temi della politica internazionale. Che ruolo svolge l’Italia in tale contesto? Quali sono state le principali scelte compiute dal governo Renzi in materia di difesa e politica estera? Come valutare i risultati ottenuti? Il workshop, attraverso il confronto tra prospettive diverse, cerca di rispondere a queste domande.

L’incontro si svolge all’interno del ciclo di seminari “Guerra, Pace e Sicurezza alle porte del Mediterraneo” (organizzato da Andrea Catanzaro e Fabrizio Coticchia) che si pone lo scopo di approfondire i temi relativi all’evoluzione della sicurezza internazionale attraverso una serie di incontri, workshop e convegni con accademici, politici, giornalisti, esperti e practitioner del settore. Tali eventi, direttamente collegati al corso “Guerre, Conflitti e Costruzione della Pace”, sono aperti a tutti gli studenti.

Qui e qui troverete ulteriori dettagli relativi ad entrambi i seminari, aperti a tutti gli studenti.

Ci vediamo a Zena.

 

Share Button

Non solo diplomazia. Esperti, tecnici e politica estera italiana

Domani Venus in Arms parteciperà al convegno: “Non solo diplomazia. Esperti e tecnici in scienza e tecnologia nella politica estera italiana fra guerra fredda e costruzione europea”, organizzato dal Dipartimento di Scienze politiche giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova.

A questo link troverete tutti i dettagli dell’evento, che si terrà l’11 e 12 Dicembre presso l’Aula Seminari – Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali – via del Santo, 77 – Padova.

Il seminario fa parte del progetto “Ex post Italy. Experts and politics on Science and Technology in Italy: a problem of democratic legitimacy and international reliability? The interplay between experts and political decision-makers/representatives in Italian foreign policy from the crisis of the 1970s to the “new” international and European system of the 1990s”.

Il progetto è partner di un programma di ricerca della Maison des Sciences de l’Homme d’Aquitaine (Bordeaux) nel quadro di un accordo di collaborazione dell’Università degli Studi di Padova con la MSHA.

Qui il link al programma completo dell’evento.

Venus darà il proprio contributo al convegno attraverso i temi a noi congeniali. Il titolo dell’intervento di Fabrizio Coticchia è: “La nebbia della guerra? Il rapporto civili- militari e l’evoluzione della politica di difesa italiana”.

Ci vediamo domani e sabato a Padova.

Share Button

La Politica Estera Italiana – Ciclo di Incontri

Venus in Arms segnala un’iniziativa estremamente interessante in materia di politica estera italiana.

L’associazione Consules e l’Istituto Affari Internazionali (IAI) organizzano la II edizione del Ciclo di incontri sulla Politica Estera Italiana.

L’iniziativa, sviluppata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, si svolgerà nel periodo ottobre-dicembre 2014 in differenti città italiane e affronterà questioni relative ad alcune macro-aree di riflessione quali cultura, diritti umani, economia, Europa, e Sicurezza.

Come specificato nel sito di presentazione degli incontri:

Consules e l’Istituto Affari Internazionali hanno sperimentato, nel corso del 2013, un format innovativo di presentazione dei grandi temi e problematiche affrontati dall’Italia sulla scena internazionale ai giovani delle principali università italiane. Ciascun Ateneo ha ospitato un incontro dedicato a un’area tematica specifica dell’azione internazionale dell’Italia: esperti dei due Istituti e dell’Università ospitante si sono confrontati in un dialogo informale, lasciando spazio a interventi da parte degli studenti. 

Per l’anno accademico 2014/15 i due Istituti propongono, dopo il successo della prima edizione, un programma ampliato nei contenuti e che si svolgerà in dieci sedi universitarie in tutta Italia.  L’obiettivo è quello di coinvolgere un numero crescente di studenti, permettendo loro di svolgere un confronto qualificato con gli attori protagonisti, a diverso titolo, della promozione internazionale degli interessi e dell’immagine dell’Italia.

Gli incontri si terranno a Firenze, Trento, Pisa, Bologna, Padova, Caserta, Perugia, Siena, Torino e Roma.

Qui il programma completo degli eventi.

Qui trovate il link per iscrivervi

Il ciclo di incontri si concluderà con una tavola rotonda a Roma che discuterà le indicazioni e le suggestioni emerse nel corso delle conferenze precedenti.

 

Share Button